La Salutazione Angelica o Ave Maria

Quando venne il momento in cui Dio volle diventare uomo, Dio Padre mandò il Suo messaggero, l’Arcangelo Gabriele, alla Vergine Maria per dirle che era stata scelta per essere la Madre di Dio. Le parole di questa preghiera provengono in parte dal messaggio di Gabriele a Maria.

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con Te; Tu sei benedetta tra le donne, e benedetto è Tuo Figlio Gesù.
Santa Maria, Madre di Dio e Madre nostra, prega per noi peccatori ora e nell’ora della nostra morte. Amen.

Gesù mio, perdono e misericordia!
Per i meriti delle Tue sante Piaghe e i dolori di Tua Madre.