Cerca
Generic filters

Se non trovate quello che state cercando,
potete inviare un'e-mail:
apotres@magnificat.ca

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

marie-reine-de-lunivers

Maria, Regina del mondo

Maria, Regina del mondo

Maria, Regina del mondo

Essendo l’augusta Vergine stata elevata alla dignità di Madre del Re dei re, la santa Chiesa ha ragione di onorarLa e di volere che tutti La onorino con il glorioso titolo di Regina. Salve Regina!

«Se il Figlio è Re, dice Sant’Atanasio, la Madre ha il diritto di essere considerata Regina e di portare questo nome». «Sì, aggiunge San Bernardino da Siena, quando Maria ha acconsentito ad essere la Madre del Verbo eterno, in quel momento e con quel consenso ha meritato e ottenuto il principato della terra, il dominio del mondo, lo scettro e la qualità di Regina di tutte le creature». E come osserva Arnould de Chartres, se Maria è così intimamente unita a Gesù nella carne, come può questa Madre divina essere separata dal Figlio per quanto riguarda il potere sovrano?

Ora, se Gesù è Re dell’universo, è dell’universo che Maria è Regina: «Regina dei cieli, dice l’abate Rupert, comanda giustamente tutto il regno di Suo Figlio.» Da qui la conseguenza espressa da San Bernardino da Siena: «Alla Vergine gloriosa sono soggette tante creature quante la stessa adorabile Trinità, perché tutti gli esseri creati, qualunque sia il loro grado tra le opere di Dio, siano essi puri spiriti come gli Angeli, esseri dotati di ragione come gli uomini, corpi puramente materiali come i corpi celesti e gli elementi; Tutto ciò che esiste in cielo e in terra, i dannati come i beati, tutto ciò che è soggetto al potere divino è ugualmente soggetto a Maria e ne riconosce l’autorità; infatti il Figlio di Dio, che è allo stesso tempo Figlio della Vergine benedetta, volendo equiparare l’impero di Sua Madre a quello del Suo Padre celeste, si è fatto servo della Sua Madre divina sulla terra ed è stato soggetto a Lei. Ne consegue che si può dire in tutta verità: Tutte le cose obbediscono alla potenza divina, anche la Vergine; tutte le cose obbediscono alla potenza della Vergine, anche Dio.»

In cielo, gli Angeli e i Santi rendono, con quanta gioia, l’omaggio della loro sottomissione, del loro rispetto, della loro lode alla loro amata Regina.

Sulla terra, i servi di Maria si inchinano amorevolmente sotto il Suo scettro di bontà e misericordia.

Quanto alle cose inanimate, non possono lodare Maria o riconoscere il Suo dominio. Ma i Santi, soprattutto i Padri e i Dottori, si sono compiaciuti di prestare a Maria, nelle loro lodi, tutto ciò che di più prezioso, di più puro, di più fecondo, di più bello, di più profumato, di più delizioso esiste in natura, per simboleggiare gli attributi di questa Vergine divina. Maria è la stella del mare, l’alba che annuncia il sole, la luna con la sua luce tenue, il diamante limpido, la perla preziosa, il giglio immacolato, la neve scintillante, la colomba innocente, la pecora che dà l’agnello immacolato, la vite feconda che produce il vino che fa germogliare le vergini, la terra fertile che dà la Spiga divina, il giardino celeste, la fonte delle acque vive, la rosa senza spine, l’umile violetta, l’incenso profumato, il miele squisito, il latte saporito…

Così, tutte le creature servono a loro modo la Regina del Cielo e del mondo. «Continua, dunque, o Maria, continua a regnare in sicurezza; disponi dei beni di Tuo Figlio come vuoi; poiché sei la Madre e la Sposa del Re dell’universo, sei Regina e hai il diritto di impero e di dominio su tutte le creature».

Opere del Signore, benedite e lodate Maria vostra Sovrana per sempre!

Sole e luna, stelle del cielo, pioggia e rugiada, vento, fuoco e calore, freddo, gelo e brina, notte e giorno, luce e tenebre, lampi e nuvole, lodate Maria vostr Sovrana!

Terra, monti e colline, piante, fonti d’acqua, mari e fiumi, mostri, pesci e uccelli, bestie selvatiche, benedite Maria!

Figli degli uomini, servi del Signore, lodate Maria!

Angeli del Signore, lodate e benedite Maria!

Lodatela secondo l’immensità della Sua grandezza!

Che tutte le creature lodino la degnissima Madre di Dio, Regina del cielo e della terra! Alleluia!