Per la conservazione del Deposito della Fede!

Che il Regno di Dio venga!

MAGNIFICAT

L’Ordine del Magnificat della Madre di Dio ha come fine particolare la conservazione del Deposito della Fede mediante l’insegnamento religioso in tutte le sue forme. Dio lo ha posto come «un baluardo davanti all’apostasia quasi generale» che ha invaso la cristianità e in particolare la Chiesa romana.

Se non riuscite a trovare quello che state cercando, scriveteci:
apotres@magnificat.ca

Vite dei Santi: sanctoral.com

Novena di riparazione a Gesù nell'Ostia

per gli oltraggi che Nostro Signore Gesù Cristo riceve nel Suo Sacramento d’amore e che rinnovano la Sua dolorosa Passione.

Jesus-tenant-calice
1 2 3 4 5 6 7 8 9

Scopo della novena

Unire in una preghiera comune anime generose che saranno ispirate dalle intenzioni del Sacro Cuore di Gesù, mosse da un immenso desiderio di riparazione verso Suo Padre e da un ardente amore per le sfortunate creature che sono sotto la schiavitù del diavolo.

Pratica.

Offrite in spirito di penitenza e di riparazione le vostre preghiere, il vostro lavoro, le vostre sofferenze e le vostre opere buone.


 

PRIMO GIORNO

Offerta per ogni giorno.

Divino Salvatore Gesù, Ti offro, per mezzo del Cuore compassionevole di Maria, le preghiere, le opere e le sofferenze di questo giorno, in riparazione delle mie offese e di tutte le intenzioni che hai nell’immolarti continuamente sull’altare.

Oggi mi unisco a Gesù, che Si è abbassato a lavare i piedi dei Suoi apostoli.

Gesù ci dice: «Vi ho dato un esempio, perché facciate come avete visto fare a Me».

Riparazione. – Con il mio amore, voglio riparare agli oltraggi subiti da Nostro Signore.

  • da confessioni sacrileghe che, invece di purificare l’anima, ne aumentano la colpa…

  • da cuori insensibili alle avances divine di Gesù…

Preghiera di Giaculatoria. – Gesù, dolce e umile di cuore, rendi il mio cuore simile al Tuo.

Litanie di riparazione…


 

SECONDO GIORNO

Offerta per ogni giorno.

Divino Salvatore Gesù, Ti offro, per mezzo del Cuore compassionevole di Maria, le preghiere, le opere e le sofferenze di questo giorno, in riparazione delle mie offese e di tutte le intenzioni che hai nell’immolarti continuamente sull’altare.

Oggi mi unisco a Gesù che, non volendo lasciarci orfani, ha istituito l’Eucaristia per rimanere sempre con noi.

L’amore di Gesù Lo porta a non separarsi da coloro che ama; la Sua potenza divina Gli permette di dire: «Ecco, Io sono con voi fino alla fine dei tempi…».

Riparazione. – Con il mio amore, voglio riparare gli oltraggi fatti a Nostro Signore.

  • dall’indifferenza del mondo verso la Santa Eucaristia…

  • dalla solitudine delle nostre chiese…

  • dal disprezzo con cui viene trattato Gesù…

  • dalla profanazione della domenica…

Preghiera di Giaculatoria. – Sia lodato e glorificato per sempre il santissimo e divino Sacramento dell’altare.

Litanie di riparazione…


 

TERZO GIORNO

Offerta per ogni giorno.

Divino Salvatore Gesù, Ti offro, per mezzo del Cuore compassionevole di Maria, le preghiere, le opere e le sofferenze di questo giorno, in riparazione delle mie offese e di tutte le intenzioni che hai nell’immolarti continuamente sull’altare.

Oggi mi unisco a Gesù che Si dona a noi nella Comunione.

Gesù ci dice: «Chi mangia la Mia Carne e beve il Mio Sangue ha la vita eterna; egli rimane in Me e Io in lui…». – La comunione ci trasforma in Gesù… ci comunica il Suo spirito… ci anima con la Sua volontà… «Io vivo; non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me», diceva l’apostolo Paolo.

Riparazione. – Con il mio amore, voglio riparare gli oltraggi fatti a Nostro Signore:

  • da Comunioni sacrileghe…

  • dal furto e dalla profanazione delle Sacre Specie…

  • da Comunioni tiepide, senza preparazione, senza ringraziamento…

Preghiera di Giaculatoria. – «O sacro banchetto, in cui Cristo diventa il nostro cibo: la memoria della Sua Passione si rinnova, l’anima si riempie di grazie e ci viene dato il pegno della gloria eterna». (Ufficio del Santissimo Sacramento)

Litanie di riparazione…


 

QUARTO GIORNO

Offerta per ogni giorno.

Divino Salvatore Gesù, Ti offro, per mezzo del Cuore compassionevole di Maria, le preghiere, le opere e le sofferenze di questo giorno, in riparazione delle mie offese e di tutte le intenzioni che hai nell’immolarti continuamente sull’altare.

Oggi mi unisco a Gesù adorante nel Getsemani.

Il Cuore adorante di Gesù arde di un amore ardente, che Gli fa compiere tutte le volontà del Padre. «In tutto obbedisco al Padre Mio…».

Riparazione. – Con il mio amore, voglio riparare gli oltraggi fatti a Nostro Signore:

  • dalle bestemmie luciferiane che negano Dio e i Suoi diritti…

  • dall’adorazione del vitello d’oro…

  • dal culto della creatura…

Preghiera di Giaculatoria. – O Dio, nostro Protettore, guarda e getta i tuoi occhi sul Volto del Tuo Cristo.

Litanie di riparazione…


 

QUINTO GIORNO

Offerta per ogni giorno.

Divino Salvatore Gesù, Ti offro, per mezzo del Cuore compassionevole di Maria, le preghiere, le opere e le sofferenze di questo giorno, in riparazione delle mie offese e di tutte le intenzioni che hai nell’immolarti continuamente sull’altare.

Oggi mi unisco a Gesù riparatore nel Getsemani.

Di Gesù che vive nel Suo tabernacolo, possiamo dire ciò che San Giovanni Battista disse di Lui, al tempo della Sua vita mortale: «Ecco l’Agnello di Dio, ecco Colui che porta i peccati del mondo…».

Riparazione. – Con il mio amore, voglio riparare gli oltraggi fatti a Nostro Signore:

  • da pensieri e desideri criminali…

  • per ribellione ai Suoi adorabili precetti…

  • dal disprezzo dei consigli evangelici.

Preghiera di Giaculatoria. – Cuore di Gesù, Vittima dei peccatori, abbi pietà di noi!

Litanie di riparazione…


 

GIORNO SEI

Offerta per ogni giorno.

Divino Salvatore Gesù, Ti offro, per mezzo del Cuore compassionevole di Maria, le preghiere, le opere e le sofferenze di questo giorno, in riparazione delle mie offese e di tutte le intenzioni che hai nell’immolarti continuamente sull’altare.

Oggi mi unisco a Gesù che suda sangue nel Getsemani.

Nell’orto dell’agonia, Gesù Si sostiene nell’immolazione con la piena adesione alla volontà del Padre: «Padre santo, si compia la Tua volontà, non la Mia».

Riparazione. Con il mio amore, voglio riparare agli oltraggi fatti a Nostro Signore.

  • dagli uomini che, nella prova, si ribellano a Dio e vanno alla disperazione…

Preghiera di Giaculatoria. – Padre Santo, Ti offro il preziosissimo Sangue di Gesù in espiazione dei miei peccati, per la conversione dei peccatori e per le necessità della santa Chiesa.

Litanie di riparazione…


 

SETTIMO GIORNO

Offerta per ogni giorno.

Divino Salvatore Gesù, Ti offro, per mezzo del Cuore compassionevole di Maria, le preghiere, le opere e le sofferenze di questo giorno, in riparazione delle mie offese e di tutte le intenzioni che hai nell’immolarti continuamente sull’altare.

Oggi mi unisco a Gesù tradito da Giuda.

Gesù Si avvicina al traditore e gli dice: «Amico, chi cerchi?» e Giuda si fa avanti per darGli un bacio! – Quale iniquità e ingratitudine da parte di Giuda! Dimentica i benefici ricevuti dal suo Maestro… ne approfitta solo per tradirLo, e tradirLo con il segno dell’amicizia: un bacio! – Quanta dolcezza nel Cuore di Gesù, in tutto il Suo atteggiamento e nelle Sue parole! All’offesa, al bacio del tradimento, Egli risponde con queste parole che avrebbero dovuto gettare il colpevole ai Suoi piedi: «Amico Mio, perché sei venuto qui? Giuda, con un bacio hai tradito il Figlio dell’uomo!»

Riparazione. – Con il mio amore, voglio riparare gli oltraggi fatti a Nostro Signore:

  • dal tradimento ipocrita dei nuovi Giuda nei tempi attuali…

  • dall’oltraggio di quei baci che fanno ridere i demoni e piangere gli angeli…

  • dall’ingratitudine della resistenza alla grazia, che porta all’indurimento del cuore…

La Scrittura ci dice: «Se oggi ascoltate la voce di Dio, fate attenzione a non indurire il vostro cuore». Chiediamo con umiltà e fiducia in noi stessi la grazia della perseveranza… «Lo spirito è veloce, ma la carne è debole», disse Gesù.

Preghiera di Giaculatoria. – O Gesù, fammi amarTi sempre e sempre di più.

Litanie di riparazione…


 

OTTAVO GIORNO

Offerta per ogni giorno.

Divino Salvatore Gesù, Ti offro, per mezzo del Cuore compassionevole di Maria, le preghiere, le opere e le sofferenze di questo giorno, in riparazione delle mie offese e di tutte le intenzioni che hai nell’immolarti continuamente sull’altare.

Oggi mi unisco a Gesù, che fu fatto saltare in aria da un servo infame nel tribunale del sommo sacerdote Anna.

Gesù, la cui dignità e nobiltà sono infinite, viene schiaffeggiato da uno schiavo insolente e maleducato. – Riceve questo insulto con estrema pazienza. «Ha dato la Sua guancia per essere colpito». (Geremia) «Sono stato zitto e umiliato». (Salmo)

Riparazione. – Con il mio amore, voglio riparare gli oltraggi fatti a Nostro Signore:

  • da parole, scritti, film, canzoni, immagini, che Lo trattano con più disprezzo di quanto si farebbe con l’ultimo degli uomini.

Preghiera di Giaculatoria. «Ti lodino tutti i popoli, Signore, Ti rendano grazie tutti i popoli.» (Salmo)

Litanie di riparazione…


 

GIORNO NOVE

Offerta per ogni giorno.

Divino Salvatore Gesù, Ti offro, per mezzo del Cuore compassionevole di Maria, le preghiere, le opere e le sofferenze di questo giorno, in riparazione delle mie offese e di tutte le intenzioni che hai nell’immolarti continuamente sull’altare.

Oggi mi unisco a Gesù, che è oltraggiato.

«Non ho distolto la Mia faccia da coloro che Mi sputavano e Mi rimproveravano». (Salmo) Sputano in faccia al nostro Salvatore. È una punizione ignobile e disonorevole… E Colui che è così trattato è Colui di cui il Profeta disse: «Mostraci il Tuo volto e saremo salvati».

Riparazione. – Con il mio amore, voglio riparare gli oltraggi fatti a Nostro Signore:

  • da coloro che fanno usare i crocifissi e persino le Ostie Sante per cerimonie diaboliche.

  • da coloro che dicono: «Dio non esiste». «Se c’è un Dio, è inaccessibile, non Si preoccupa dei nostri affari».

Preghiera di Giaculatoria. – Cuore di Gesù, pieno di oppressione, abbi pietà di noi!

Litanie di riparazione…

Condividi con i tuoi cari

Segno della croce

Nel nome del Padre e del Figliolo e dello Spirito Santo e della Madre di Dio. Amen.

Preghiera preparatoria

O Gesù! Cammineremo con Te sulla strada del Calvario, che è stata così dolorosa per Te. Facci capire la grandezza delle Tue sofferenze, tocca i nostri cuori con tenera compassione alla vista dei Tuoi tormenti, per aumentare in noi il rimpianto dei nostri difetti e l’amore che desideriamo avere per Te.
Degnati di applicare a tutti noi gli infiniti meriti della Tua Passione, e in memoria dei Tuoi dolori, mostra misericordia alle anime del Purgatorio, specialmente a quelle più abbandonate.
O divina Maria, che per prima ci ha insegnato a fare la Via Crucis, ottienici la grazia di seguire Gesù con i sentimenti di cui il Tuo Cuore si è riempito mentre Lo accompagnavi sulla via del Calvario. Che possiamo piangere con Te e amare il Tuo divino Figlio come Te. Lo chiediamo in nome del Suo adorabile Cuore. Lo chiediamo in nome del Suo adorabile Cuore.