Cerca
Generic filters

Se non trovate quello che state cercando,
potete inviare un'e-mail:
apotres@magnificat.ca

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Una storia per ogni giorno...

Nostra Signora di La Salette

Breve preghiera di una povera madre esaudita da Maria.

Il santuario di Nostra Signora di Fourvières, così caro ai fedeli abitanti di Lione, è famoso in tutto il mondo. Il Signore Si compiace di fare meraviglie in favore di coloro che vengono a implorare la misericordia di Maria sul Suo santo monte.

Ecco un fatto molto toccante che è stato comunicato da un venerabile sacerdote a un giornale di Parigi.

«Circa cinque mesi fa, avevo appena visitato l’illustre santuario di Nostra Signora di Fourvières, ed ero felice di raccontare ai miei parrocchiani le meraviglie di pietà che i miei occhi vi avevano visto e le dolci emozioni che il mio cuore vi aveva provato. In quel momento, una madre virtuosa, che aveva lasciato un bambino di sei anni, i cui occhi erano malati fin dalla nascita, alle cure di una vicina, sentì la fiducia nel suo cuore per Nostra Signora di Fourvières. «Oh, si disse, se questa Madonna volesse curare la mia piccola, non mancherei di farle celebrare una messa!» Questa preghiera era molto semplice, ma era molto sincera e animata dalla più viva fiducia; così salì al Cuore di Maria.

«Il giorno dopo la bambina fu guarita; i suoi occhi divennero puri e chiari e rimasero tali fino alla sua morte.

«La virtuosa madre, convinta che una così rapida guarigione non poteva che essere avvenuta per l’intervento di Colui che aveva pregato, si affrettò a compiere il suo dovere verso la Benefattrice del suo bambino, e ogni giorno è felice di pagare il suo tributo di gratitudine per un così grande beneficio.

«Per quanto mi riguarda, il mio pensiero non è certo quello di gridare al miracolo, ma conoscendo la condizione del bambino, il desiderio della madre, e la guarigione duratura che è coincisa, non posso fare a meno di riconoscervi una dolce operazione del nostro misericordiosissimo Avvocato».

PEIGNET, Bellecombe (Drôme), 15 aprile 1858.

Altre storie...