Cerca
Generic filters

Se non trovate quello che state cercando,
potete inviare un'e-mail:
apotres@magnificat.ca

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Una storia per ogni giorno...

Nostra Signora di La Salette

L’artista è stato dichiarato innocente.

Una statua della Beata Vergine è venerata nella chiesa di Santa Maria a Danzica, alla quale è allegata una storia toccante. Si racconta che un povero artista, accusato ingiustamente e condannato a morte, chiese ai suoi giudici qualche settimana di grazia per adempiere un voto che aveva fatto. Quando questa grazia fu concessa, si inginocchiò nella sua cella, pregò una fervida preghiera alla Vergine, Consolatrice degli afflitti, e poi cominciò a modellare con l’argilla l’immagine di Colui che invocava con così sincera fede nella sua angoscia; e la sua fede lo rianimò, e la sua pietà gli diede una felice ispirazione. Fece una statua di forma così nobile, disegnò la testa della sua augusta Patrona con tale soavità che i magistrati, invitati a venire a vederla, si stupirono. «No, gridò uno di loro, non è possibile che l’uomo in cui si manifesta un tale sentimento ideale possa aver commesso il crimine di cui è accusato. L’esecuzione deve essere sospesa e il processo rivisto.» Una nuova indagine ha dimostrato che era davvero innocente. Fu liberato trionfalmente dalla prigione, e la statua a cui doveva la sua salvezza fu posta nella chiesa di Santa Maria.

Altre storie...