Cerca
Generic filters

Se non trovate quello che state cercando,
potete inviare un'e-mail:
apotres@magnificat.ca

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Una storia per ogni giorno...

Nostra Signora di La Salette

Un atto di consacrazione a Maria scritto nel sangue di un martire.

Nel marzo 1851, un prete francese, padre Matha, missionario in Cina, aveva appena amministrato i sacramenti a una donna morente, quando cadde nelle mani di un gruppo di idolatri, che lo afferrarono, lo trascinarono in una pagoda, lo spogliarono e, dopo averlo legato a uno dei pali dell’edificio, gli fecero infliggere da un torturatore fino a cento colpi di bastone. Coperto di ferite, dopo questa orribile tortura, al missionario non restava che un alito di vita, quando alcuni cristiani ottennero, a prezzo di denaro, di slegarlo e portarlo via. Quando le loro cure lo rianimarono un po’, il martire, sentendo le sue ferite ancora umide, vi intinse la sua penna e tracciò, con il suo sangue, un ultimo atto di consacrazione alla Santa Vergine. Qualche tempo dopo, morì e lasciò a Monsignor Guillemin, Vicario Apostolico di Canton, il prezioso foglio, segno del suo eroico amore per Maria.

Altre storie...