Cerca
Generic filters

Se non trovate quello che state cercando,
potete inviare un'e-mail:
apotres@magnificat.ca

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Una storia per ogni giorno...

Bambino Gesù, Ti amo con tutto il mio cuore!

Il commerciante e l’uomo d’affari.

Un commerciante che doveva inviare una lettera di grande importanza andava da un uomo d’affari, spiegava il suo caso in tutti i suoi dettagli in modo da dargliene una conoscenza molto precisa, e gli dava la procura per scrivere al suo corrispondente. Anche se il commerciante non ha scritto lui stesso la lettera, essa conterrà comunque solo le idee e i desideri del committente. Così è per le Scritture. Il buon Dio, cioè lo Spirito Santo, ha spinto gli scrittori sacri a scrivere i loro libri e allo stesso tempo ha illuminato le loro menti in modo straordinario. I loro libri quindi non contengono la loro parola, ma la parola di Dio.

Questa azione speciale dello Spirito Santo sugli autori della Bibbia si chiama ispirazione.

Sant’Antonio e una lettera dell’imperatore.

Sant’Antonio l’Eremita (m. 356), che viveva in Egitto, nel deserto della Tebaide, ricevette una lettera da Costantino il Grande. I suoi discepoli erano stupiti che l’imperatore si degnasse di scrivere al loro maestro in persona. «Dovreste», disse loro il Santo, «meravigliarvi piuttosto che Dio, il Re dei re, si sia degnato di inviare a noi povere creature una lettera autografa nella Sacra Scrittura».

La Sacra Scrittura è la parola di Dio.

Altre storie...