Se non riuscite a trovare quello che state cercando, scriveteci:
apotres@magnificat.ca

Vite dei Santi: sanctoral.com

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Représentation unique de la Crèche.

Le charme de l'Enfant-Dieu vous fera oublier vos soucis, vos chagrins.
Jésus vous offre le cadeau d'un coeur d'enfant rempli d'amour,
de paix et de bonheur véritable.

Les services sont gratuits.

Horaire:

Messe de Minuit:
Messe du jour:
Visite de la Crèche:

Messe de Minuit:
Messe de Minuit:

25 décembre, 00:00 h.
25 décembre, 10:00 h.
25 déc. au 31 janv., 9 h - 18 h

1 janvier, 00:00 h.
6 janvier, 00:00 h.

Messe de Minuit: 25 décembre, 00:00 h.
Messe du jour: 25 décembre, 10:00 h.
Visite de la Crèche: 25 déc.-31 janvier, 9 h-18 h.

Messe de Minuit: 1 janvier, 00:00 h.
Messe de Minuit: 6 janvier, 00:00 h.

Réservation:

(819) 688-5225

Notre adresse:

290 7e rang - Mont-Tremblant - Québec - Canada - J8E 1Y4

Una storia per ogni giorno...

Cuore eucaristico di Gesù

Quanto è onorevole servire la Santa Messa.

Al giorno d’oggi questo ufficio è svolto da bambini, da persone semplici, mentre anche le teste coronate non sarebbero degne di un tale onore. – San Bonaventura dice che servire la Messa è un ministero angelico, perché molti angeli, assistendo al Santo Sacrificio, servono Dio durante la celebrazione di questo augusto mistero. – Santa Mechtilde vide brillare l’anima di un fratello laico, perché aveva avuto la devozione durante la sua vita di servire tutte le messe che poteva. – E San Tommaso d’Aquino, luce delle scuole, non apprezzava meno la felicità di chi serve il sacerdote all’altare, poiché, dopo aver celebrato, non desiderava altro che servire una seconda messa.

San Tommaso Moro, il grande cancelliere d’Inghilterra, non mancò mai di partecipare alla messa nonostante le sue numerose occupazioni. Un giorno, durante la messa, un delegato del re chiese la sua presenza per affari importanti, il cancelliere rispose: «Ancora un po’ di pazienza! Devo prima rendere omaggio a un sovrano ancora più alto: devo assistere all’udienza del cielo fino alla fine». – Non pensava che fosse al di sotto della sua dignità servire la messa; infatti, a coloro che lo rimproveravano per questo, con il pretesto che non rispettava il decoro della sua posizione, rispose: «Mi faccio un vero onore a poter rendere questo modesto servizio al più grande dei sovrani».

Altre storie...