Cerca
Generic filters

Se non trovate quello che state cercando,
potete inviare un'e-mail:
apotres@magnificat.ca

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Una storia per ogni giorno...

La Sacra Famiglia in preghiera

La preghiera è indispensabile per correggere i propri difetti

Ogni giorno ci lamentiamo della nostra debolezza, delle difficoltà, diciamo la parola, delle impossibilità della virtù. Ai precetti del Vangelo, alle esortazioni della Chiesa, alle lamentele della nostra coscienza, quante volte rispondiamo con le parole della volontà fallimentare che si dispera: «Non posso!» Se ci viene detto: «Mortificate l’orgoglio in voi stessi. – Non posso. – Staccati dalle creature e da ciò che passa. – Non posso». Ebbene, in questo momento la fede non accusa i vostri precetti: li accetta. Dice come te: «Non puoi». No, non possiamo da soli con le nostre forze, e costantemente, combattere quelle paurose battaglie a noi stessi, nelle quali l’anima lascia come una porzione di sé, e dalle quali proviene quella dura e sanguinosa vittoria che si chiama virtù. Non possiamo convertirci e salvarci da soli. Ma possiamo chiedere a Dio di fare con noi ciò che non possiamo fare senza di Lui. Possiamo cadere in ginocchio e dirgli: «Mio Dio! Cambiami e salvami!» In una parola, possiamo pregare. O meravigliosa virtù della preghiera! Da me stesso non posso fare nulla; ma sopra di me ho Colui che può fare tutto. Non ho che da invocarLo, ed ecco che Egli presta la sua onnipotenza alla mia infermità! Io vado da Lui con la mia preghiera; Lui viene da me con la Sua grazia. Senza la preghiera, ero debole con tutte le debolezze della creatura: con la preghiera, divento forte con la forza stessa del Creatore.

Altre storie...