Cerca
Generic filters

Se non trovate quello che state cercando,
potete inviare un'e-mail:
apotres@magnificat.ca

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Una storia per ogni giorno...

La Madonna del Rosario

Il Cielo conferma la devozione del Rosario.

Convinto che la conversione degli Albigesi sarebbe stata dovuta alla devozione del Santissimo Rosario, San Domenico non cessò di diffonderlo ovunque. Un giorno, mentre predicava in presenza del Duca di Bretagna, di tutta la corte e di un gran numero di persone, assicurò loro, secondo una rivelazione personale, che nessun omaggio, se non l’Ufficio Divino e l’adorabile Sacrificio, era così gradito a Gesù e a Sua Madre come la fervente recita del Rosario di Maria. Questa affermazione sembrò esagerata al suo numeroso pubblico; ma Dio la difese, ed ecco come.

Dopo la predica, Domenico ha celebrato la Santa Messa in presenza della moltitudine. E cosa è successo? Il Santo era rapito dall’estasi; lo si vide sollevarsi da terra e rimanere sospeso nell’aria per un’ora intera, con il volto infiammato dal fuoco divino. Alla consacrazione, quando alzò l’ostia santa, tutto il popolo vide chiaramente la Vergine Madre con il suo divino Bambino tra le braccia. Quando alzò il calice, il Redentore fu visto coperto di ferite, trafitto e in tutti i dolori della Sua Passione, come era stato sul Calvario. Verso la fine della Messa, una luce abbagliante circondò l’altare; e in mezzo a questo splendore, il Signore si mostrò pieno della gloria della sua risurrezione, e come se salisse in cielo.

Questa visione commosse la folla; e quando il sacrificio fu finito, Domenico tornò al pulpito. Egli spiegò ai suoi ascoltatori stupiti il significato di queste tre apparizioni; la Vergine che tiene in braccio il Bambino Gesù era la figura dei Misteri Gaudiosi; Gesù che soffre significava i Misteri Dolorosi; e la Sua resurrezione, i Misteri Gloriosi. Fece capire a tutta l’assemblea quanto doveva essere gradita al Signore la devozione di meditare questi misteri recitando le centocinquanta Ave Maria del Rosario, poiché Egli la confermò con tali prodigi. Tutti, principi e popoli, rimasero convinti e abbracciarono ardentemente tale eccellente pratica.

Altre storie...