Se non riuscite a trovare quello che state cercando, scriveteci:
apotres@magnificat.ca

Vite dei Santi: sanctoral.com

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Représentation unique de la Crèche.

Le charme de l'Enfant-Dieu vous fera oublier vos soucis, vos chagrins.
Jésus vous offre le cadeau d'un coeur d'enfant rempli d'amour,
de paix et de bonheur véritable.

Les services sont gratuits.

Horaire:

Messe de Minuit:
Messe du jour:
Visite de la Crèche:

Messe de Minuit:
Messe de Minuit:

25 décembre, 00:00 h.
25 décembre, 10:00 h.
25 déc. au 31 janv., 9 h - 18 h

1 janvier, 00:00 h.
6 janvier, 00:00 h.

Messe de Minuit: 25 décembre, 00:00 h.
Messe du jour: 25 décembre, 10:00 h.
Visite de la Crèche: 25 déc.-31 janvier, 9 h-18 h.

Messe de Minuit: 1 janvier, 00:00 h.
Messe de Minuit: 6 janvier, 00:00 h.

Réservation:

(819) 688-5225

Notre adresse:

290 7e rang - Mont-Tremblant - Québec - Canada - J8E 1Y4

Una storia per ogni giorno...

San Giuseppe

Salvato dal naufragio.

Le anime pie, meditando sulla fuga della Sacra Famiglia in Egitto, hanno avuto la felice ispirazione di onorare San Giuseppe come patrono dei viaggiatori. Ecco un esempio in cui questo pensiero è stato meravigliosamente ricompensato.

Un giovane, impegnato nella marina mercantile, stava lasciando la sua città natale per andare da Le Havre a Marsiglia. La sua pia sorella, nel salutarlo, aveva messo nella tasca del suo abito una statuetta di San Giuseppe, e aveva pregato questo grande Santo di benedire il viaggio e di riportare sano e salvo il suo amato fratello.

Quando la nave stava per raggiungere Cadice, il capitano ordinò al giovane di andare a stringere la corda di un albero che purtroppo era marcio. Mentre eseguiva l’ordine che gli era stato dato, la corda si ruppe e fu gettato nell’abisso. Rimase lì per un’ora intera, cercando sempre, nuotando e lottando contro le onde, di raggiungere la nave, che sembrava fuggire più si avvicinava. Già le sue mani erano paralizzate e le sue forze esaurite si stavano perdendo senza ritorno, quando si ricordò della piccola statua di San Giuseppe e della preghiera di sua sorella. Subito il suo coraggio si rianimò; invocò il suo benedetto Protettore con fede e fiducia, e promise di far dire una messa in suo onore se lo avesse salvato da questo pericolo imminente. Immediatamente la sua preghiera fu esaudita, si sentì sostenuto sulle onde da una mano invisibile, e riuscì a raggiungere la nave per mezzo di una corda lanciatagli dal capitano. Salvato dalla protezione visibile di San Giuseppe, il nostro giovane riconoscente si affrettò a compiere il suo voto. Partecipò alla Messa di ringraziamento con tutta la sua famiglia, e pregò lo Sposo di Maria di preservarlo e liberarlo da ogni pericolo futuro.

Se San Giuseppe ascolta una preghiera così breve, cosa non farà per coloro che lo onorano e lo pregano ogni giorno?

Altre storie...