Se non riuscite a trovare quello che state cercando, scriveteci:
apotres@magnificat.ca

Vite dei Santi: sanctoral.com

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Représentation unique de la Crèche.

Le charme de l'Enfant-Dieu vous fera oublier vos soucis, vos chagrins.
Jésus vous offre le cadeau d'un coeur d'enfant rempli d'amour,
de paix et de bonheur véritable.

Les services sont gratuits.

Horaire:

Messe de Minuit:
Messe du jour:
Visite de la Crèche:

Messe de Minuit:
Messe de Minuit:

25 décembre, 00:00 h.
25 décembre, 10:00 h.
25 déc. au 31 janv., 9 h - 18 h

1 janvier, 00:00 h.
6 janvier, 00:00 h.

Messe de Minuit: 25 décembre, 00:00 h.
Messe du jour: 25 décembre, 10:00 h.
Visite de la Crèche: 25 déc.-31 janvier, 9 h-18 h.

Messe de Minuit: 1 janvier, 00:00 h.
Messe de Minuit: 6 janvier, 00:00 h.

Réservation:

(819) 688-5225

Notre adresse:

290 7e rang - Mont-Tremblant - Québec - Canada - J8E 1Y4

Una storia per ogni giorno...

Gesù bussa alla porta del nostro cuore

L’altare di Napoleone.

Quando Napoleone stava per morire a Sant’Elena, ordinò che un bellissimo altare per il Santissimo Sacramento fosse eretto nella sua stanza. Il generale Bertrand si è permesso di osservare che questo desiderio era buono per un monaco ma non per un soldato e un imperatore. Ma Napoleone, alzandosi sul suo letto, gli disse con quella voce che comanda i re: «Io sono il padrone in casa mia». L’imperatore aveva perfettamente ragione, perché nessuno ha il diritto di impedirci di compiere i nostri doveri religiosi, soprattutto quando siamo a casa.

Una lunga dissoluzione.

In una riunione di liberi pensatori a Francoforte sul Meno un oratore parlava della crescente dissoluzione del Papato e della Chiesa Cattolica. Un vecchio seguace calvo ha osservato: «Quello che dici va benissimo; ma la stessa canzone è stata ripetuta nella mia giovinezza; questa dissoluzione va avanti troppo a lungo».

Ladri di chiese e Satana.

Mentre il famoso «Kulturkampf» ruggiva in Germania, alcuni artisti cattolici pubblicarono varie incisioni che simboleggiavano la situazione della Chiesa e che erano molto incoraggianti per i cattolici esposti nella lotta. Mostravano il mare infuriato che scagliava le sue onde spumeggianti contro un’enorme roccia. Sulla riva, diversi uomini in abiti da lavoro passavano corde intorno alla roccia e la tiravano senza fiato per rovesciarla. Sullo sfondo c’era il demone, che si prendeva gioco dei loro sforzi impotenti. Sotto il dipinto c’era la seguente iscrizione: «Io, Satana, ho lavorato con tutto il mio seguito per 2000 anni per far cadere questa roccia, ma invano. Ecco perché trovo i vostri sforzi ridicoli.

Questo dipinto è un bellissimo commento alle parole del Salvatore: «Tu sei Pietro, e su questa pietra edificherò la mia Chiesa, e le porte dell’inferno (il diavolo) non prevarranno contro di essa».

Altre storie...