Se non riuscite a trovare quello che state cercando, scriveteci:
apotres@magnificat.ca

Vite dei Santi: sanctoral.com

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Représentation unique de la Crèche.

Le charme de l'Enfant-Dieu vous fera oublier vos soucis, vos chagrins.
Jésus vous offre le cadeau d'un coeur d'enfant rempli d'amour,
de paix et de bonheur véritable.

Les services sont gratuits.

Horaire:

Messe de Minuit:
Messe du jour:
Visite de la Crèche:

Messe de Minuit:
Messe de Minuit:

25 décembre, 00:00 h.
25 décembre, 10:00 h.
25 déc. au 31 janv., 9 h - 18 h

1 janvier, 00:00 h.
6 janvier, 00:00 h.

Messe de Minuit: 25 décembre, 00:00 h.
Messe du jour: 25 décembre, 10:00 h.
Visite de la Crèche: 25 déc.-31 janvier, 9 h-18 h.

Messe de Minuit: 1 janvier, 00:00 h.
Messe de Minuit: 6 janvier, 00:00 h.

Réservation:

(819) 688-5225

Notre adresse:

290 7e rang - Mont-Tremblant - Québec - Canada - J8E 1Y4

Una storia per ogni giorno...

Notre Dame du Laus

Storia del primo santuario dedicato alla Vergine Maria

Di tutti i pellegrinaggi che ha la Spagna cattolica, uno dei più famosi è senza dubbio il santuario dedicato a Dio sotto l’invocazione di Nostra Signora del Pilar. Quando i primi dodici apostoli si dispersero per evangelizzare il mondo, San Giacomo il Maggiore fu condotto dalla Provvidenza in Spagna. Nonostante l’ardore del suo zelo, il suo ministero era rimasto quasi senza frutti.

Secondo un’antica e pia tradizione, San Giacomo, dopo aver visitato Oviedo, Padron e altri luoghi, si era fermato più a lungo a Saragozza, dove aveva fatto diversi discepoli. Li riuniva ogni sera in un luogo rurale, dove li istruiva e parlava loro del regno di Dio. Tuttavia, il suo successo non corrispondeva all’ardore dei suoi desideri, perché il progresso della buona novella era lento, il seme che aveva gettato non veniva quasi mai seminato, e il numero di anime che riusciva a vincere a Gesù Cristo era piccolo. Fu sopraffatto da un grande dolore, e quando venne la notte prese con sé i suoi discepoli, seguendo l’esempio del divino Maestro, e li condusse sulle rive dell’Ebro, come Gesù condusse i suoi sulle rive del Giordano, e lì pregò con loro con molte lacrime.

Mentre si abbandonava ai suoi pii singhiozzi e gemiti, i fedeli che circondavano il santo Apostolo sentivano i cori degli angeli cantare in un ritmo divino: Ave, Maria, gratia plena! Immediatamente videro, in mezzo agli spiriti celesti, raggiante di bellezza, la figura di una signora che riposava su una colonna di marmo. San Giacomo riconobbe la Madre di Dio e si prostrò davanti a lei. La Beata Vergine Maria gli disse: In questo stesso luogo, costruisci una chiesa a Dio nel mio nome, poiché so che questa parte della Spagna sarà molto devota e affezionata a Me. D’ora in poi, lo prendo nella mia cura e protezione. Dopo queste parole, la visione scomparve, e il santo Apostolo eseguì ciò che gli era stato ordinato dal cielo: costruì una cappella che fu chiamata Nostra Signora della Colonna, perché la Beata Vergine gli era apparsa su una colonna di diaspro.

Non sappiamo per quanto tempo il santo apostolo rimase in Spagna, ma quello che è certo è che tornò a Gerusalemme, dove fu martirizzato e fu il primo degli apostoli a versare il suo sangue per la causa di Gesù Cristo.

(Padre Huguet)

Altre storie...