Cerca
Generic filters

Se non trovate quello che state cercando,
potete inviare un'e-mail:
apotres@magnificat.ca

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Una storia per ogni giorno...

Notre Dame du Laus

I quindici misteri del Rosario

I quindici misteri del Rosario ci formano alla preziosa conoscenza di Gesù Cristo, in cui consiste la vita eterna. Sono divisi in tre serie, di gioie, dolori e glorie, tre parole che riassumono la vita dell’uomo sulla terra e il suo amore in cielo. A ciascuno dei misteri corrisponde una delle principali virtù cristiane.

Il Rosario, che deriva il suo nome dalle corone di fiori che nel Medioevo si chiamavano cappelle, è composto da cinque decadi, cioè da un terzo di un Rosario: è una bella corona che le persone pie amano mettere ogni giorno sulla fronte dell’augusta Maria. Questa pia pratica può essere chiamata la regina delle devozioni. Consideriamo prima di tutto l’importanza del Rosario come devozione della Chiesa, in quanto impregna l’anima di un carattere particolarmente cattolico, ricordandoci costantemente la memoria di Gesù e di Maria; infine, in quanto assicura in larga misura la nostra perseveranza finale, se siamo fedeli nel recitarlo, come dimostrano diverse rivelazioni.

Quanto alla forma del Rosario, è un compendio completo del Vangelo, diviso in quindici decadi che rappresentano altrettanti misteri ed esprimono le tre grandi fasi dell’opera della redenzione: gioia, dolore e gloria. Il carattere particolare del Rosario gli conferisce un nuovo fascino; esso combina la preghiera mentale con quella vocale. È un compendio di teologia pieno di dolce devozione, e una pratica efficace della presenza di Dio. È uno dei principali canali attraverso i quali le tradizioni dell’Incarnazione si diffondono tra i fedeli. Il Rosario mostra la vera natura della devozione alla Santa Vergine ed è un potente mezzo per raggiungere la comunione dei santi.

(Padre Huguet)

Altre storie...