Se non riuscite a trovare quello che state cercando, scriveteci:
apotres@magnificat.ca

Vite dei Santi: sanctoral.com

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Représentation unique de la Crèche.

Le charme de l'Enfant-Dieu vous fera oublier vos soucis, vos chagrins.
Jésus vous offre le cadeau d'un coeur d'enfant rempli d'amour,
de paix et de bonheur véritable.

Les services sont gratuits.

Horaire:

Messe de Minuit:
Messe du jour:
Visite de la Crèche:

Messe de Minuit:
Messe de Minuit:

25 décembre, 00:00 h.
25 décembre, 10:00 h.
25 déc. au 31 janv., 9 h - 18 h

1 janvier, 00:00 h.
6 janvier, 00:00 h.

Messe de Minuit: 25 décembre, 00:00 h.
Messe du jour: 25 décembre, 10:00 h.
Visite de la Crèche: 25 déc.-31 janvier, 9 h-18 h.

Messe de Minuit: 1 janvier, 00:00 h.
Messe de Minuit: 6 janvier, 00:00 h.

Réservation:

(819) 688-5225

Notre adresse:

290 7e rang - Mont-Tremblant - Québec - Canada - J8E 1Y4

Una storia per ogni giorno...

Sacro Cuore di Gesu

«Gesù Cristo ti ama non “nonostante” ma “a causa” della tua miseria.»

Come risultato di circostanze provvidenziali, Padre Mateo Crawley-Boevey si è trovato al capezzale di un giornalista senza Dio, un bestemmiatore a tal punto che il suo vescovo era stato costretto a scomunicarlo.

«Amico mio, disse il prete, sei molto malato, eppure la tua anima è ancora più malata del tuo corpo! Hai un abisso nel profondo della tua anima che nemmeno il cielo può riempire. Ti manca Gesù Cristo! – Non dire quel nome davanti a me, non parlare di Lui», rispose il malato con un gesto di disperazione. «Non sai chi sono? – So chi sei. – Non sai che sono il direttore di un cattivo giornale? – Lo so, signore. – E sai anche che quando scrivo i miei articoli ho una teologia sul mio tavolo per cercare materiale da bestemmiare, e un crocifisso davanti a me per insultarlo in faccia? – Io so tutto questo, ed è Gesù Cristo che mi ha mandato per offrirvi la pace dello spirito e la felicità. – E Gesù Cristo ti ha mandato nonostante questo? – Non a dispetto di esso, ma a causa di esso. Vengo da Lui per dirvi che vi ama e aspetta solo una parola da voi per perdonare e dimenticare tutto».

Una lotta terribile iniziò nel cuore di quest’uomo che era così colpevole. Dopo un quarto d’ora, cade singhiozzando tra le braccia del Padre e si confessa. Ha sofferto sei mesi di grandi dolori a causa del cancro. Riceveva la Santa Comunione ogni giorno. Felice nelle sue sofferenze disse: «Grazie, Cuore di Gesù, che mi liberi dall’inferno attraverso il cancro».

Altre storie...