Cerca
Generic filters

Se non trovate quello che state cercando,
potete inviare un'e-mail:
apotres@magnificat.ca

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Una storia per ogni giorno...

Cuore eucaristico di Gesù

Prescrizione di Sant’Ambrogio.

Leggiamo nell’Antico Testamento che quando gli israeliti offrivano i loro sacrifici, in cui si sacrificavano solo tori, agnelli e altri animali, era una cosa ammirevole vedere con quale diligenza, moderazione e silenzio tutto il popolo partecipava. Anche se il numero dei presenti era immenso, e c’erano più di settecento ministri e sacerdoti, tuttavia sembrava che il tempio fosse vuoto, perché tutti si astenevano dal fare il minimo rumore. Ora, se c’era tanta riverenza per questi sacrifici, che erano solo un’ombra, una mera figura dei nostri, quale rispetto, quale devozione, quale religioso silenzio non merita la santa Messa, dove l’Agnello immacolato, il Verbo di Dio, è sacrificato per noi? Questo è ciò che Sant’Ambrogio ha capito perfettamente. Quando celebrava la Messa, secondo Cesario, dopo il Vangelo, si rivolgeva al popolo e, dopo aver esortato i fedeli a un profondo raccoglimento, ingiungeva loro di osservare il più rigoroso silenzio, intendendo con ciò non solo che dovevano trattenere la lingua e astenersi dal dire una sola parola, ma anche che dovevano astenersi dal tossire o fare qualsiasi rumore. Queste prescrizioni furono fedelmente osservate, e tutti coloro che assistevano alla Messa si sentivano come presi da un santo timore e profondamente commossi, così da ottenere molto frutto e un notevole aumento della grazia.

Altre storie...