Cerca
Generic filters

Se non trovate quello che state cercando,
potete inviare un'e-mail:
apotres@magnificat.ca

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Una storia per ogni giorno...

La Sacra Famiglia in preghiera

Dobbiamo sperare contro ogni speranza

San Vincenzo de’ Paoli amava dare spesso, come esempio di perfetta fiducia, quello di Abramo: Vi ricordate di quel grande patriarca al quale Dio aveva promesso di popolare tutta la terra con un figlio che gli aveva dato? e tuttavia gli ordinò di sacrificarlo. Eppure gli comandò di sacrificarlo a Lui. Qualcuno avrebbe potuto dire: «Se Abramo uccide suo figlio, come farà Dio a compiere la sua promessa?» Tuttavia, questo santo uomo, che aveva abituato il suo spirito a sottomettersi a tutte le volontà di Dio, era pronto ad eseguire questo comando senza preoccuparsi del resto. È a Dio che bisogna pensare, potrebbe dire: se io eseguo il suo comando, Egli adempirà la sua promessa. – Ma come? – Non lo so; basta che sia l’Onnipotente, gli offrirò ciò che ho di più caro al mondo, visto che lo vuole. – Ma è il mio unico figlio? – Non importa. – Ma, prendendo la vita di questo bambino, toglierò a Dio i mezzi per mantenere la sua parola? – È tutto uno; Lui lo vuole, deve essere fatto. – Ma se lo tengo, la mia stirpe sarà benedetta, Dio ha detto così. – Sì, ma ha detto anche che dovevo metterlo a morte, me lo ha manifestato; obbedirò, qualunque cosa accada, e spero nelle sue promesse. – Vedete come è fiducioso: non si preoccupa di ciò che accadrà. Ma spera che tutto andrà bene, perché Dio è coinvolto. Perché non dovremmo avere la stessa speranza, se lasciamo a Dio la cura di tutto ciò che ci riguarda e preferiamo ciò che ci comanda?.

O mio Dio, chiediamo alla sua bontà divina una grande fiducia nell’evento di tutto ciò che ci riguarda. Se gli siamo fedeli, nulla ci mancherà; Egli stesso vivrà in noi, ci guiderà; difendiamo e amiamo; ciò che diciamo e ciò che facciamo, tutto gli sarà gradito.

Altre storie...