Cerca
Generic filters

Se non trovate quello che state cercando,
potete inviare un'e-mail:
apotres@magnificat.ca

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Una storia per ogni giorno...

Nostra Signora dell'Assunzione

Un pio stratagemma di una Suora della Carità.

Nessuno ignora che le pie Figlie di San Vincenzo de’ Paoli si sono dedicate a Costantinopoli per diversi secoli. Lavorarono all’educazione dei bambini, e molte famiglie maomettane trovarono così i mezzi per conoscere la nostra fede e ricevere il santo battesimo; ma le pene più severe proibivano loro di cercare di convertire i vecchi musulmani. Tuttavia, l’augusta Maria si degnò di toccare il cuore di alcuni di questi seguaci di Maometto.

Un vecchio musulmano, scrive una suora della Carità, era pericolosamente malato. Ci aveva reso qualche servizio: così, con spirito di gratitudine, le suore volevano procurargli l’ineffabile felicità di ricevere il Santo Battesimo; ma era molto difficile riuscire in questo pio piano.

La Suora della Carità aveva il diritto di visitare il malato per dargli le sue cure e i suoi rimedi, ma non le era permesso parlare di religione. Se lo facesse senza che il musulmano glielo chiedesse, sarebbe esposta alle peggiori rappresaglie. L’augusta Regina del Cielo suggerì un santo stratagemma: far scivolare una medaglia miracolosa nel letto del malato.

O buona Vergine Maria, quanto sei misericordiosa verso coloro che confidano in Te! Il giorno non era passato e già il musulmano chiedeva di essere istruito nella religione di Gesù Cristo. Un sacerdote venne da lui e, dopo averlo illuminato sui nostri misteri, gli diede il santo battesimo. Il malato morì, e senza dubbio il cielo si aprì per lui, dato che aveva creduto in Gesù Cristo ed era stato battezzato.

Ci sono persone che non hanno paura di ridicolizzare le pratiche sante e pie della devozione a Maria. Chiedono a cosa serve portare una medaglia benedetta, un santo scapolare. Figli di Maria, non abbiate paura di rispondere a questi poveri ignoranti, lasciateli provare e vedranno con la loro esperienza.

Che tutti in ogni famiglia siano fedeli a portare una medaglia o qualche oggetto di devozione a Maria. Le madri e le sorelle dovrebbero darli ai loro figli e padri come il dono più prezioso del loro amore per loro. Convinciamoci che non sarà mai inutile che portino con sé un segno della loro devozione all’augusta Regina del Cielo.

Altre storie...