Cerca
Generic filters

Se non trovate quello che state cercando,
potete inviare un'e-mail:
apotres@magnificat.ca

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Una storia per ogni giorno...

Nostra Signora dell'Assunzione

Giovane salvato da un incendio grazie alla protezione della Vergine.

I miei genitori, dice, mi avevano mandato al seminario minore per completare la mia educazione. Studiavo filosofia. Il giorno dell’Assunzione nel 1811, ho avuto la fortuna di ricevere lo scapolare. Poiché la cerimonia si svolgeva solo la sera, i vari esercizi della casa mi hanno impedito di recitare le preghiere che i confratelli sono abituati a dire ogni giorno. Arrivò l’ora di andare a letto, e mi ricordai della mia omissione solo quando, tornata nella mia cameretta e già a letto, stavo per spegnere la mia candela, che una sorta di paura mi aveva fatto tenere accesa fino a quel momento; la misi allora sul comodino, senza pensare alle conseguenze che poteva avere questa imprudenza, e cominciai a recitare le preghiere dello scapolare. Erano circa le nove… Alle nove e tre quarti circa mi sono svegliato, anche se dormivo profondamente. Una forte sensazione di paura, causata dal ricordo della candela accesa, mi fece alzare dal letto e mi stavo girando per spegnerla, quando mi vidi in mezzo al fuoco e al fumo. Fu probabilmente il movimento che feci per sdraiarmi, quando, mentre dicevo le mie preghiere, fu colto dal sonno, che fece cadere la candela sul mio cuscino: bruciava, anche il mio materasso bruciava, il legno del letto, dalla parte della mia testa, non era altro che un carbone ardente; la mia piccola stanza era piena di un fumo così denso, che appena aprii la porta per chiamare aiuto, la casa ne fu immediatamente riempita. Quanto a me, non ho sentito il minimo dolore. Non persi la punta di un solo capello della mia testa, e il medico, quando il giorno dopo vide sulle pareti e sul letto le tracce del fuoco, che avevamo spento con grande difficoltà, si stupì che, se le fiamme mi avessero risparmiato, non sarei stato almeno soffocato dal fumo. Io stesso non posso credere alla calma che ho provato dopo un evento che avrebbe potuto essere così tragico per me. Ho ringraziato la Madonna dello Scapolare, e non ho dubbi che è stata questa buona Padrona che si è degnata di prendersi cura della mia vita, per l’intenzione che avevo di pregarla, intenzione che tuttavia ho adempiuto così male.

Altre storie...