Cerca
Generic filters

Se non trovate quello che state cercando,
potete inviare un'e-mail:
apotres@magnificat.ca

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Una storia per ogni giorno...

Sacra Famiglia

La prova dell’esistenza di Dio in tasca.

Balmes, il grande pensatore spagnolo, a volte scherzava dicendo che portava la prova dell’esistenza di Dio nel suo panciotto. Era il suo orologio quello di cui parlava. La sua battuta conteneva il seguente ragionamento: Il mio orologio con i suoi ingranaggi richiede un lavoratore, un abile orologiaio.

A maggior ragione era necessaria un’intelligenza infinita per la grande macchina delle stelle che si muove nel firmamento con tanta precisione.

La panchina nella foresta.

Due amici, uno dei quali era un miscredente, un giorno fecero un’escursione nella foresta e, dopo aver camminato a lungo, si sedettero su una panchina per riposare. «Vedi», disse l’amico credente al suo compagno, «questi quattro pali conficcati nel terreno e la tavola inchiodata ad essi. Farai finta che questa panchina organizzata per sedersi sia autocostruita o che sia cresciuta come un fungo? Ovviamente era il lavoro di un artigiano che con la disposizione delle parti voleva raggiungere l’obiettivo concepito nella sua mente. Se una cosa così semplice presuppone una mente, a maggior ragione il corpo umano, quel meraviglioso organismo, le piante e gli animali richiedono un Essere sovranamente saggio che li abbia adattati al loro scopo.»

Dall’armonia del corpo umano e di tutta la natura, dobbiamo concludere che c’è un Creatore supremo.

Altre storie...