Per la conservazione del Deposito della Fede!

Che il Regno di Dio venga!

MAGNIFICAT

L’Ordine del Magnificat della Madre di Dio ha come fine particolare la conservazione del Deposito della Fede mediante l’insegnamento religioso in tutte le sue forme. Dio lo ha posto come «un baluardo davanti all’apostasia quasi generale» che ha invaso la cristianità e in particolare la Chiesa romana.

Se non riuscite a trovare quello che state cercando, scriveteci:
apotres@magnificat.ca

Vite dei Santi: sanctoral.com

Una storia per ogni giorno...

Sacra Famiglia

Un viaggiatore impedito a partire per l’America.

Il transatlantico Hortensia era (1833) nel porto di Amburgo pronto a salpare per l’America. Poiché mancava ancora un po’ di tempo, uno degli emigranti andò a passeggiare nel parco, dove lo colpì un fiore che gli piacque molto. Si arrampicò sul prato e lo raccolse, ma una guardia lo vide e lo portò alla stazione di polizia. Nonostante le sue suppliche e offerte di pagare la multa, fu trattenuto, eppure l’Ortensia salpò. Dopo qualche giorno, si seppe che era naufragata, e l’emigrante ringraziò Dio per il contrattempo che gli aveva impedito di partire.

Il mondo attribuisce questi eventi al caso; il cristiano vede in essi l’intervento della Provvidenza. Dio spesso ci manda piccole disgrazie per risparmiarci quelle più grandi. Pensiamo a questo nella nostra disgrazia.

A chi importa compiacere di più?

Le torri del Duomo di Colonia erano quasi completate, e alcuni curiosi ottennero il permesso di salire sulle impalcature per vedere lo stato dei lavori. Hanno espresso il loro stupore per la finitura delle figure e degli ornamenti. «Perché», disse uno di loro, «spendere tanto sforzo e tanta arte in questo ornamento? Che sia messo giù, così sia, perché è visto e ammirato, mentre qui nessuno lo nota». Uno scultore, che lavorava al campanile da venticinque anni, lo sentì e rispose: «Scusi, signore, se gli uomini non lo vedono, Dio lo vede dal cielo».

Così è per molti dei nostri atti di virtù, come la preghiera, il digiuno, l’elemosina. Gli uomini non li vedono né li stimano, ma c’è uno che li vede e li ricompensa: è il Padre Celeste. Il ricordo dell’onniscienza di Dio è quindi un energico stimolo al compimento di opere buone.

Altre storie...

Segno della croce

Nel nome del Padre e del Figliolo e dello Spirito Santo e della Madre di Dio. Amen.

Preghiera preparatoria

O Gesù! Cammineremo con Te sulla strada del Calvario, che è stata così dolorosa per Te. Facci capire la grandezza delle Tue sofferenze, tocca i nostri cuori con tenera compassione alla vista dei Tuoi tormenti, per aumentare in noi il rimpianto dei nostri difetti e l’amore che desideriamo avere per Te.
Degnati di applicare a tutti noi gli infiniti meriti della Tua Passione, e in memoria dei Tuoi dolori, mostra misericordia alle anime del Purgatorio, specialmente a quelle più abbandonate.
O divina Maria, che per prima ci ha insegnato a fare la Via Crucis, ottienici la grazia di seguire Gesù con i sentimenti di cui il Tuo Cuore si è riempito mentre Lo accompagnavi sulla via del Calvario. Che possiamo piangere con Te e amare il Tuo divino Figlio come Te. Lo chiediamo in nome del Suo adorabile Cuore. Lo chiediamo in nome del Suo adorabile Cuore.