Se non riuscite a trovare quello che state cercando, scriveteci:
apotres@magnificat.ca

Vite dei Santi: sanctoral.com

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Représentation unique de la Crèche.

Le charme de l'Enfant-Dieu vous fera oublier vos soucis, vos chagrins.
Jésus vous offre le cadeau d'un coeur d'enfant rempli d'amour,
de paix et de bonheur véritable.

Les services sont gratuits.

Horaire:

Messe de Minuit:
Messe du jour:
Visite de la Crèche:

Messe de Minuit:
Messe de Minuit:

25 décembre, 00:00 h.
25 décembre, 10:00 h.
25 déc. au 31 janv., 9 h - 18 h

1 janvier, 00:00 h.
6 janvier, 00:00 h.

Messe de Minuit: 25 décembre, 00:00 h.
Messe du jour: 25 décembre, 10:00 h.
Visite de la Crèche: 25 déc.-31 janvier, 9 h-18 h.

Messe de Minuit: 1 janvier, 00:00 h.
Messe de Minuit: 6 janvier, 00:00 h.

Réservation:

(819) 688-5225

Notre adresse:

290 7e rang - Mont-Tremblant - Québec - Canada - J8E 1Y4

Una storia per ogni giorno...

San Giuseppe

Protezione di San Giuseppe.

Un proprietario terriero stava facendo scavare delle cantine sotto la sua casa. I muratori avevano affermato che il terreno era abbastanza forte da sostenere il muro di cinta esistente, e avevano trascurato le precauzioni più elementari nel puntellarlo. Un sabato sera, proprio mentre stavano per andarsene, il seminterrato cominciò a crollare nella trincea, e poi crollò, facendo crollare il muro delle feste e la cambusa con uno schianto spaventoso nelle cantine scavate. L’edificio è rimasto sospeso in aria; la casa, sovraccaricata con un peso di circa 30.000 chilogrammi, cominciava a creparsi. Era calata la notte; una folla enorme, attirata dal rumore del crollo, circondò la casa e attese con ansia le terribili conseguenze che sarebbero inevitabilmente seguite.

C’era solo una via di salvezza: era ricorrere alla misericordia divina per ottenere un miracolo! E’ stata sollecitata a San Giuseppe, alla Beata Vergine e a San Benedetto; una persona ha gettato la medaglia di San Giuseppe nell’abisso spalancato. I proprietari promisero che, se la casa non fosse crollata, lo avrebbero attribuito all’evidente protezione del Santo di cui portano il nome, e che avrebbero fatto conoscere il miracolo ovunque.

Tuttavia, il movimento e le crepe del tetto indicavano, in modo notorio e sinistro, che il crollo era imminente, quando cinque uomini coraggiosi, trovati in tempo, arrivarono subito. A rischio della loro vita, penetrarono nelle profondità della cantina e procedettero a puntellare il tetto, con l’aiuto di lanterne, e mettendo i puntelli sulle macerie composte da pietre, travi rotte, assi e mobili ammucchiati alla rinfusa.

Il buon Dio diede loro il coraggio, difficilmente concepibile, di rimanere in questa posizione critica, sotto un pericolo certo, inevitabile, che doveva raggiungerli invincibilmente e improvvisamente. Ma la casa, grazie ai santi protettori invocati, ha potuto essere sostenuta in tempo: è rimasta in piedi, e dopo sei settimane di sgombero e lavoro, nuovi muri hanno sostituito i puntelli, e oggi tutto è sicuro; nessun incidente è successo a nessuno, e per questo ringraziamo tutti profondamente il buon Dio e i nostri grandi Santi.

Tutti i testimoni di questa catastrofe attribuiscono unanimemente a un miracolo questo ritardo, che ha permesso agli uomini di coraggio di diventare gli ausiliari manifesti della potenza di Dio.

Nei pericoli, nelle contraddizioni, mettiamo tutta la nostra fiducia in Dio, perché Lui è il Maestro di tutto; allo stesso tempo facciamo ogni sforzo come se il successo dipendesse solo da noi. Aiuta te stesso e il cielo ti aiuterà, come dice il proverbio.

Altre storie...