Cerca
Generic filters

Se non trovate quello che state cercando,
potete inviare un'e-mail:
apotres@magnificat.ca

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Una storia per ogni giorno...

Nostra Signora dell'Assunzione

Un ministro protestante confuso da un catecumeno.

L’eresia persegue vanamente il culto di Maria con il suo odio e i suoi insulti: Dio si compiace di suscitare potenti difensori della Regina del Cielo tra gli ultimi dei suoi figli.

Un catecumeno dell’Oceania, con il rosario al collo secondo l’usanza, è in un’assemblea alla presenza di un missionario anglicano. L’opportunità di insultare Maria, e di ottenere una facile vittoria, era troppo buona per lasciarsela sfuggire. L’uomo dell’errore guardò il neofita con un sorriso e gli chiese in tono beffardo l’inutilità di questa collana diabolica. Subito il servo di Maria va a sedersi al centro del cerchio, di fronte al ministro, e gli dice:

«Tu vuoi sapere cosa significa il nostro lozalio (questo è il nome che danno al rosario); te lo dirò: il rosario serve solo a regolare un certo numero di preghiere e l’ordine in cui siamo abituati a dirle. Queste sono le preghiere che diciamo: Credo in Dio Padre Onnipotente, ecc. Prima vedi che non c’è niente di diabolico in questa preghiera: io credo in Dio».

Stava per continuare, quando il ministro si alzò e andò a casa per nascondere la sua sconfitta. Tutti gli spettatori, anche i protestanti, applaudirono la saggia risposta del catecumeno, e questa risposta ben meditata sarebbe sufficiente a convincere qualsiasi detrattore del rosario dell’ignoranza.

Altre storie...