Cerca
Generic filters

Se non trovate quello che state cercando,
potete inviare un'e-mail:
apotres@magnificat.ca

Magnificat!

Per la conservazione del Deposito della Fede!
Che il Regno di Dio venga!

Una storia per ogni giorno...

Bambino Gesù, Ti amo con tutto il mio cuore!

Vigilia di Natale di San Girolamo

Una notte di Natale, Girolamo, il grande recluso di Betlemme, stava pregando nella grotta benedetta. Quante volte in quella santa veglia ha tremato mentre baciava il sacro Presepe dove il Salvatore del mondo voleva nascere per noi.

Ma improvvisamente, oh meraviglia! O amore! La notte era illuminata da una luminosità incantevole, brillava come un giorno radioso. Il Bambino–Dio era lì, a tendere le Sue braccia divine al Suo fedele amico.

«Jerome», gli disse, «oh, vedi la Mia povertà». Al tuo Dio che implora, che regalo farai?

– A Te, o Re dell’amore, il mio cuore, i miei beni, la mia vita!

– Questo non è sufficiente, dammi di più.

– Tutto quello che ho ricevuto dalla Tua mano benedetta, tutto quello che con la Tua grazia ho potuto fare per Te, tutte le mie opere, Signore, le mie lacrime, le mie preghiere, le mie lunghe notti di studio e i miei giorni di dolore…, tutto è Tuo, Gesù, prendilo per Te solo.

– No, voglio di più», disse il Bambino Divino.

– Cosa stai ancora aspettando, mio tenero amore? Ti ho dato tutto, non ho più niente… Parla, cosa vuoi? Vuoi che versi ai piedi del Tuo altare, goccia a goccia il mio sangue nel calice d’oro?

– No, figlio Mio, se ho lasciato gli splendori del Mio cielo, non è perché ho bisogno dei tesori dei mortali, ma ho fame di versare i doni del Mio amore, i tesori della Mia grazia, nelle anime in grandi flussi. Distruggendo ogni ostacolo, voglio che un fuoco divino li infiammi per sempre: Dammi i tuoi peccati… perché li cancelli».

Come si possono dare i propri peccati al Bambino-Dio? – Prima di tutto, bisogna riconoscerli, poi pentirsene e chiedere perdono a Dio con la ferma risoluzione di non commetterli più. Dovrebbero essere confessati al sacerdote il più presto possibile. E Dio, la cui misericordia supera il più grande dei nostri crimini, poiché è infinita, ci perdona sempre. Dobbiamo quindi avere una fede incrollabile nel Suo Amore e nella Sua Misericordia.

Altre storie...